Iscriviti alla newsletter
Gli argomenti piĆ¹ ricercati

Domande e risposte

In quale linea vengono investite le risorse del familiare fiscalmente a carico?

I contributi saranno investiti nel comparto scelto sul modulo di adesione al Fondo del soggetto fiscalmente a carico e, in mancanza di indicazione, nel comparto Reddito. È facoltà del soggetto fiscalmente a carico modificare successivamente la linea di investimento (switch) alle stesse condizioni e modalità previste per i lavoratori iscritti al Fondo.

Come sono investite le somme che verso nella mia posizione?

I contributi versati, al netto degli oneri trattenuti al momento del versamento, sono investiti in strumenti finanziari (azioni, titoli di Stato e altri titoli obbligazionari, quote di fondi comuni di investimento), sulla base della politica di investimento definita per ciascun comparto dal Fondo, e producono nel tempo un rendimento variabile in funzione degli andamenti dei mercati e delle scelte di gestione.
Le risorse del Fondo sono depositate presso una "banca depositaria", che svolge il ruolo di custode del patrimonio e controlla la regolarità delle operazioni di gestione.

Cometa non effettua direttamente gli investimenti, ma affida la gestione del patrimonio a intermediari professionali specializzati (gestori), selezionati sulla base di una procedura competitiva svolta secondo le regole dettate dalla COVIP. I gestori sono tenuti ad operare sulla base delle linee guida di investimento fissate dall'organo di amministrazione del Fondo.

Cometa attua una gestione "Multicomparto" basata su quattro diversi comparti di investimento, a ciascuno dei quali corrisponde un proprio valore di quota.

Cos’è il Multicomparto?

Il multicomparto è l'offerta di Cometa basata su più profili di gestione (comparti), che offre agli associati l'opportunità di scegliere l'investimento previdenziale più adatto alla proprie esigenze e caratteristiche personali.
Il multicomparto permette di affrontare con maggior efficacia e flessibilità le esigenze pensionistiche di ogni lavoratore, offrendo una varietà di profili di investimento più vicini alle caratteristiche personali dell'associato.

Cosa è un comparto?

Si chiama "comparto" una delle tipologie di investimento offerte dal Fondo.
Ogni comparto si differenzia dagli altri per la diversa composizione degli investimenti caratterizzati da differenti livelli di rischio e rendimento atteso.

Quali sono i comparti di Cometa?

 Cometa attua una gestione "Multicomparto" basata su quattro diversi comparti di investimento:

  • Monetario Plus
  • Sicurezza (Comparto chiuso a nuove iscrizioni tramite switch)
  • Sicurezza 2015
  • Reddito
  • Crescita

Le caratteristiche dei diversi comparti sono consultabili nella sezione Informazioni.

La scelta del comparto è volontaria?

Si. La scelta del comparto di investimento viene effettuata dall'associato. Ogni singolo aderente è titolare esclusivo della scelta del comparto cui intende aderire e, pertanto, nessun altro soggetto può in nessun modo decidere o prescrivere la scelta del comparto per conto dell'aderente.

In cosa si differenziano i vari comparti?

I comparti di investimento si differenziano per la diversa composizione degli investimenti, che, a loro volta, sono caratterizzati da diverse aspettative di rendimento e da diversi gradi di rischio.

Composizione degli investimenti dei comparti di Cometa
Monetario Plus: 100% obbligazioni
Sicurezza: max 10% azioni e la restante parte obbligazioni con garanzia di rendimento a scadenza
Sicurezza 2015: max 10% azioni e la restante parte orientata verso titoli obbligazionari di media durata
Reddito: max 20% azioni e la restante parte obbligazioni
Crescita: max 44% azioni e la restante parte obbligazioni

Cosa si intende per profilo di rischio/rendimento?

I comparti di Cometa, sono caratterizzati da una diversa composizione degli investimenti.
Al variare della combinazione di investimenti nel mercato azionario e in quello obbligazionario,  varia anche il profilo di rischio/rendimento dei comparti.
Di norma, gli investimenti con un maggiore peso di azioni sono quelli che presentano un maggiore grado di rischio e oscillazioni frequenti e consistenti. Tali investimenti sono però quelli che nel lungo periodo mostrano rendimenti più alti. Sostenendo un maggiore rischio infatti, si potrebbe essere premiati con dei rendimenti maggiori dei comparti più “prudenti”.
Dall’altro lato, gli investimenti con un maggiore peso di obbligazioni presentano un rischio inferiore, minori oscillazioni ma offrono dei rendimenti meno alti.

Per scegliere il proprio comparto di investimento è quindi importante capire quale è l’orizzonte temporale di investimento e quanto si è propensi al rischio.

Cosa si intende per garanzia?

Si intende garanzia di restituzione di capitale e di rendimento minimo. I comparti di Cometa che applicano la garanzia sono il “Sicurezza” e il "Sicurezza 2015".
I comparti sono caratterizzati da una garanzia di restituzione del capitale versato e di un rendimento minimo per gli aderenti che avranno mantenuto la propria posizione nel comparto fino al 30/04/2020.

Qualora il rendimento della gestione finanziaria fosse superiore a quello minimo garantito, verrà riconosciuto agli aderenti il maggior rendimento conseguito.

Per maggiori informazioni sulle modalità di calcolo del rendimento annuo garantito e per i casi in cui scatta la garanzia si consulti la Nota Informativa.

È previsto un rendimento minimo per i comparti monetario, reddito e crescita?

Per tali comparti non è previsto alcun tasso minimo garantito. Il rendimento di ciascun comparto è determinato dall'andamento dei mercati finanziari sui quali viene effettuato l'investimento.

Come posso verificare l’andamento dei comparti di Cometa?

Ogni mese sul sito, nella sezione Andamento Gestione, sono pubblicati i dati relativi ai valori quota di ogni comparto. È inoltre possibile verificare l'andamento dei valori dall’inizio della gestione.

I risultati passati non sono necessariamente indicativi di quelli futuri. Ti invitiamo quindi a valutare il comparto di investimento in un orizzonte temporale di medio periodo e prendere visione del prospetto con rendimenti e variabilità nel tempo di ogni comparto.

I rendimenti sono tassati?

Sì. Nello specifico i rendimenti conseguiti come risultato dell’investimento subiscono un’imposizione sostitutiva pari al 20%, che scende al 12,5% per la componente di investimenti in titoli pubblici.
Tali aliquote sono più basse rispetto all’ordinaria aliquota del 26% prevista per i rendimenti conseguiti dalle altre forme di investimento finanziario.

Come faccio a decidere quale è il comparto più adatto alle mie esigenze?

Per scegliere il comparto devi avere ben chiari i seguenti criteri:

  • L'obiettivo di investimento.
     
  • L'età, sia anagrafica che di pensionamento: l'età lavorativa residua dovrebbe coincidere con il probabile orizzonte temporale dell'investimento; a tal fine occorre confrontare l'orizzonte temporale consigliato per il comparto scelto con la tua disponibilità/possibilità di permanenza nel comparto stesso.
     
  • Il reddito, sia in termini di livello che di dinamica: alcuni fattori, come ad esempio la richiesta di anticipazione della posizione, possono modificare, di fatto, il tuo orizzonte temporale di investimento.
     
  • Il bilancio familiare.
     
  • Le aspettative previdenziali e finanziarie del mercato.
     
  • Gli investimenti in essere e i prodotti finanziari preferiti.
     
  • La tua propensione personale al rischio.

 

Come faccio a scegliere o modificare il comparto?

Per gli iscritti che aderiscono esplicitamente i contributi sono automaticamente versati al comparto "Reddito”.
Per gli iscritti che aderiscono in via tacita i contributi sono invece destinati al comparto garantito.  

Se vuoi variare il comparto rispetto a quello che ti è stato assegnato al momento dell’adesione, puoi farlo direttamente all’interno dell’area riservata del sito, i cui codici ti sono stati comunicati nella welcome letter.

Successivamente, il comparto può essere modificato ogni 12 mesi entro i mesi di: febbraio, maggio, agosto e novembre.

È possibile che qualcun altro decida o prescriva la scelta del comparto per conto dell’aderente?

Ogni singolo aderente è titolare esclusivo della scelta del comparto cui intende aderire e, pertanto, nessun altro soggetto può in alcun modo decidere o prescrivere la scelta del comparto per conto dell'aderente.

Cosa comporta la Modifica (switch) del comparto e quali sono le tempistiche?

Lo switch comporta la vendita delle quote del comparto di origine ed il successivo acquisto, per un pari controvalore, di quote del nuovo comparto scelto.

Il mese successivo alla finestra di switch in cui è stata effettuata la richiesta, il cambio sarà effettivo. Il fondo invierà una conferma dell'avvenuto switch tramite email.

(ad es. Le richieste di Modifica pervenute nella fibnestra di febbraio, verranno eseguite con il valore di quota del 31 marzo sia per la vendita delle quote del comparto uscente che per il reinvestimento, per pari importo, in quote del nuovo comparto scelto).

Quando potrebbe essere necessario valutare l’opportunità di cambiare comparto (switch)?

Lo switch dovrebbe essere conseguente a un processo di analisi e verifica della propria posizione dal quale emerga che le mutate condizioni soggettive e/o anagrafiche non sono più compatibili con il profilo di rischio/rendimento e l'orizzonte temporale del comparto di origine.
Le fluttuazioni di mercato non dovrebbero influenzare decisioni di cambiamento di comparto a fini "speculativi". Infatti, in generale, gli spostamenti tra i comparti sono rischiosi per l'alta probabilità di orientarsi verso il comparto più a rischio proprio prima di ribassi di mercato o viceversa.
Il suggerimento di Cometa è pertanto quello di compiere una scelta iniziale ben ponderata e effettuare eventuali switch con cautela e riflessione.

Come posso verificare che la mia posizione sia stata inserita nel comparto scelto?

Tale verifica può essere effettuata:

  • All’interno dell’area riservata Cometamatica
     
  • Nell’estratto conto annuale (comunicazione periodica) che Cometa invia a tutti gli associati nel mese di marzo di ogni anno.
Ci sono dei costi per la variazione del comparto?

La prima scelta del comparto, è del tutto gratuita.
Le riallocazioni successive (switch) avranno un costo di €10,00.

Si può partecipare a diversi comparti contemporaneamente?

No. L'intera posizione maturata ed i flussi contributi futuri possono essere investiti in un unico comparto di investimento.

Quali sono i costi di gestione finanziaria?

I costi di gestione finanziaria, mantenuti ai livelli minimi grazie alla natura non lucrativa di Cometa, sono i seguenti:

  • Comparto Monetario Plus 0,04% annuo, calcolato sul patrimonio del Comparto.  
     
  • Comparto Sicurezza 0,2533% annuo, calcolato sul patrimonio del Comparto.
     
  • Comparto Sicurezza 2015 0,29% annuo, calcolato sul patrimonio del Comparto.
     
  • Comparto Reddito 0,075% annuo, calcolato sul patrimonio del Comparto.
     
  • Comparto Crescita 0,093% annuo, calcolato sul patrimonio del Comparto.
Qual è la Banca Depositaria scelta da Cometa?

Cometa ha scelto la banca BNP Paribas Securities Services.

Quali sono i gestori scelti da Cometa?
  • MONETARIO PLUS: Allianz Global Investors GmbH, Eurizon Capital SGR S.p.A e Groupama Asset Management
     
  • SICUREZZA:  UnipolSai Assicurazioni S.p.A; Società Cattolica di Assicurazione (Gestore delegato: Verona Gestioni SGR S.p.A)
     
  • SICUREZZA 2015: UnipolSai Assicurazioni S.p.A
     
  • REDDITO: Allianz Global Investors GmbH, BlackRock Investment Management, Candriam Investors Group, Credit Suisse S.p.a., State Street Global Advisors
     
  • CRESCITA: BlackRock Investment Management, Candriam Investors Group