Iscriviti alla newsletter
Gli argomenti piĆ¹ ricercati

Domande e risposte

Gli iscritti a Cometa possono accendere una cessione del quinto dello stipendio con una finanziaria?

Si.

Ho già accesso una cessione del quinto dello stipendio e voglio iscrivermi a Cometa. Cosa devo fare?

Devi informare la finanziaria erogatrice della sua adesione/volontà di aderire a Cometa.

Devo informare la finanziaria quanto ho versato a Cometa. Dove trovo questa informazione?

Puoi verificare  la posizione contributiva maturata presso Cometa accedendo all’area riservata Cometamatica o sull’estratto conto (comunicazione periodica) che ricevi ogni anno nel mese di marzo.

Cosa accade in caso di cessazione del rapporto di lavoro prima dell’estinzione del debito con la finanziaria?

Il lavoratore avrà l’obbligo di cedere alla finanziaria erogatrice del credito, il capitale maturato presso Cometa, a copertura del debito non ancora estinto con la finanziaria.

Quali sono i documenti che la finanziaria ha l’obbligo di inviare a Cometa?

Sarà cura della finanziaria notificare a Cometa una copia del contratto acceso con l'aderente e il modulo scaricabile nella sezione modulistica parte aderente debitamente compilato e sottoscritto.
La finanziaria deve inviare la documentazione al seguente indirizzo: FONDO COMETA - VIA VITTOR PISANI 19 - 20124 MILANO.

Se ho aperto una cessione del quinto dello stipendio con una finanziaria, posso richiedere una anticipazione?

Si, previa verifica e liberatoria da parte della Finanziaria sull'importo richiesto.

Se ho aperto una cessione del quinto, posso chiedere il trasferimento ad altro fondo?

Si, Cometa informa la finanziaria del tuo trasferimento e comunica la sussistenza del debito al Fondo in cui ti stai trasferendo.

Se ho acceso una cessione del quinto, posso chiedere il riscatto?

Si, il Fondo verifica la sussistenza del debito con la finanziaria e, in caso di estinzione del debito, Cometa versa l’intero montante all'aderente; in caso di sussistenza del debito, Cometa riscatta la finanziaria fino a coprire il debito e versa il montante restante all’aderente.