Iscriviti alla newsletter
Gli argomenti piĆ¹ ricercati

Informazioni

Prestazioni pensionistiche

A partire dal momento del pensionamento e avendo partecipato per almeno cinque anni a forme pensionistiche complementari, l’aderente può in qualsiasi momento richiedere la pensione complementare.
È possibile percepire la prestazione in forma di rendita o in capitale, o come combinazione delle due tipologie.

Rendita

Dal momento del pensionamento e per tutta la durata della vita, il pensionato percepirà una rendita, che sarà pagata periodicamente e varierà in base alle somme accumulate, alla sua età e alla tipologia di rendita scelta.
Maggiori saranno il capitale accumulato e/o l'età al pensionamento, tanto maggiore sarà l'importo della rendita mensile.

Cometa offre ai suoi aderenti la possibilità di scegliere fra diverse tipologie di rendita, che si contraddistinguono per le modalità di erogazione.

Vitalizia immediata
Pagamento di una rendita all’aderente fino a che rimane in vita, si estingue con il suo decesso.

Certa per 5 o 10 anni e poi vitalizia
Pagamento di una rendita all’aderente o ai beneficiari in caso di sua premorienza per un periodo di 5 o 10 anni. Al termine di tale periodo la rendita diviene vitalizia se l’aderente è ancora in vita, si estingue se l’aderente è nel frattempo deceduto.

Reversibile
Pagamento di una rendita all’aderente fino a che rimane in vita e successivamente al beneficiario designato (reversionario), se superstite, per l’intero importo o per una frazione dello stesso. La rendita si estingue con il decesso del beneficiario.

Con restituzione del montante residuale (controassicurata)
Pagamento di una rendita all’aderente fino a che rimane in vita. Al momento del suo decesso viene versato ai beneficiari il capitale residuo, in un’unica soluzione o sotto forma di pagamento periodico.

Vitalizia LTC
Pagamento di una rendita all’aderente, fino a che rimane in vita. Il valore della rendita raddoppia qualora sopraggiungano situazioni di non autosufficienza, per tutto il periodo di loro permanenza.

Cometa ha stipulato, tramite l’Associazione di categoria dei Fondi pensione negoziali, Assofondipensione, una convenzione assicurativa per l’erogazione delle tipologie di rendita sopra descritte.

Per meglio capire le diverse tipologie di rendita e l’impatto  hanno sull’importo della tua pensione complementare, ti invitiamo a consultare il motore di calcolo della rendita.

Capitale

Al momento del pensionamento, l'aderente potrà scegliere di percepire un capitale fino a un importo pari al 50% della posizione individuale maturata.
L'aderente godrà quindi della immediata disponibilità di una somma di denaro, ma l'importo della rendita erogata successivamente sarà più basso di quello che gli sarebbe spettato se non avesse esercitato questa opzione.

Gli aderenti iscritti a forme pensionistiche complementari  prima del 29 aprile 1993 o che abbiano maturato una posizione individuale particolarmente contenuta (nel caso in cui la rendita derivante dalla conversione di almeno il 70 per cento del montante finale sia inferiore al 50 per cento dell'assegno sociale) possono percepire la prestazione in forma di capitale per l'intero ammontare e non richiedere la rendita.