Iscriviti alla newsletter
Gli argomenti piĆ¹ ricercati

Ultime notizie

FONDO DI GARANZIA INPS: IMPLICAZIONI E LIMITAZIONI SUL DIRITTO AL RISCATTO

Alla luce delle novità apportate dal D.Lgs. 252/05, nel caso in cui a seguito dell'omesso o parziale versamento dei contributi da parte del datore di lavoro al Fondo Pensione non possa essere corrisposta la prestazione alla quale avrebbe avuto diritto, l'aderente, qualora il suo credito sia rimasto in tutto o in parte insoddisfatto a seguito di una procedura concorsuale, ha la facoltà di chiedere al Fondo di Garanzia INPS di integrare le contribuzioni omesse presso il Fondo Pensione complementare.

Uno tra i requisiti necessari affinché l'associato possa richiedere l'intervento del Fondo di Garanzia è che lo stesso, all'atto della domanda, risulti essere iscritto ad un Fondo Pensione.

SCARICA LA NEWS