Iscriviti alla newsletter
Gli argomenti piĆ¹ ricercati

Anticipazioni

Se vuoi chiedere l'anticipazione per interventi di manutenzione prima casa

Le anticipazioni per interventi di manutenzione sulla prima casa di abitazione (per l'aderente o figli) potranno essere richieste, sempre fino al 75% della posizione, decorsi otto anni dall'iscrizione a forme pensionistiche complementari; sull'importo erogato, al netto dei redditi già assoggettati ad imposta, è applicata una ritenuta a titolo d'imposta con aliquota del 23%.

Per richiedere l’anticipazione per interventi di manutenzione sulla prima casa:

  • Scarica e compila il modulo di richiesta Anticipazione ristrutturazione prima casa
     
  • Reperisci la seguente documentazione:
  1. Certificato di residenza se il richiedente risiede già nell'immobile da ristrutturare o autocertificazione (compila l' allegato AM1a se il richiedente è l'aderente al fondo, AM1b se il richiedente è il figlio) in cui si esplicita l'intenzione di voler trasferire entro 18 mesi dall'acquisto la propria residenza nel comune ove è ubicato l'immobile;
     
  2. Copia dell’atto notarile da cui risulti la proprietà dell'abitazione oppure il titolo costitutivo del diritto reale di godimento, da cui risultino i dati catastali o in mancanza copia della domanda di accatastamento;
     
  3. Certificazione della società appaltatrice dei lavori (compila allegato AM6 allegato) in cui si attesta che i lavori rientrano in quelli previsti dalla normativa (art. 3, comma 1, lettere a), b), c) e d), D.P.R. n°380/2001);
     
  4. Copia di fatture o ricevute fiscali attestanti gli oneri effettivamente sostenuti e rispondenti ai requisiti richiesti dalla normativa fiscale. Nel caso di mancato invio della documentazione fiscale comprovante le spese sostenute, l’aderente dovrà compilare l’apposito modulo e restituire la somma percepita a titolo di anticipazione;
     
  5. In caso di richiesta di anticipazione per interventi effettuati su parti comuni dell'edificio si richiede copia della delibera assembleare e della tabella millesimale di ripartizione delle spese;
     
  6. Nel caso la ristrutturazione sia per i figli, documentazione idonea a comprovare il legame di parentela (es: stato di famiglia o estratto dell’atto di nascita dei figli);
  1. Copia del documento d'identità e del codice fiscale dell’aderente a Cometa;  
     
  2. Nel caso di ristrutturazione per i figli autorizzazione al trattamento dei dati personali firmato dal figlio se maggiorenne o dal rappresentante legale.
  • Invia tramite posta il modulo compilato e fotocopia di tutta la documentazione richiesta (Cometa non restituirà i documenti inviati in originale) all’indirizzo: COMETA c/o ACCENTURE MANAGED SERVICES SPA - Centro Direzionale Milanofiori, Strada 4 palazzo Q3 3° Piano – 20089 Rozzano (MI)  (specificare sulla busta la dicitura “ANTICIPAZIONE”)

N.B. In caso di contratti di finanziamento con cessione in garanzia della posizione di previdenza complementare, Il Fondo Cometa provvederà a contattare direttamente la/le finanziaria/e per ottenere la/le liberatoria/e necessaria/e allo svincolo della posizione.
Nel caso in cui la/le finanziaria/e non autorizzi/no lo svincolo, l’anticipazione sarà annullata.

Dal momento dell’accettazione della pratica, l’anticipazione sarà erogata entro 30 giorni dalla valorizzazione della quota successiva all’accoglimento della domanda. Per i comparti garantiti, data la gestione con garanzia a scadenza, il tempo di erogazione potrebbe essere superiore ai 90 giorni.    
Nel caso in cui ci sia in atto una vendita di quote per cambio comparto (switch) la pratica di anticipazione subirà un ulteriore ritardo di 30 giorni.

Il costo di gestione della pratica è pari a 20€ addebitate sull'anticipazione erogata.
Lo stato di lavorazione della pratica potrà essere consultato all’interno dell’Area Riservata Cometamatica

Per approfondire consulta la sezione Informazioni o scarica il Documento sulle Anticipazioni.